Passa al contenuto principale

generico  Topic: INFO Skoda Enyaq (Letto 2643 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

INFO Skoda Enyaq

Vi giro il link per configurare il modello Enyaq, in attesa di un topic dedicato al nuovo modello inserisco il post qui.

Configuratore Enyaq


... aggiungo il link al press-kit
Press Kit

... ed il video di presentazione del modello
Presentazione del 01.09.2020

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 1
Venerdì 23 Ottobre a partire dalle 17:30 ti aspettiamo a Milano
per presentarti ufficialmente la nostra idea di futuro.
Un appuntamento esclusivo, dedicato solo ai Pre-Bookers come te,
per vedere dal vivo e scoprire tutto ciò che c’è da sapere
sul Nuovo ŠKODA ENYAQ iV, il SUV 100% elettrico di ŠKODA.

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 2
Praticamente una ID.4 in salsa Skoda.
Non so se il listino della sorella VW sia già presente, ma a spanne la Enyaq ha prezzi più in linea con la ID.3 la quale ovviamente è di una categoria inferiore.
Il trucco per riuscirci è stato offrire un allestimento base davvero scarno, privo com'è di tutte quelle dotazioni alle quali con il tempo ci siamo sempre più abituati (per citarne alcuni: il navigatore ed i sensori di parcheggio), oltre che un'accoppiata motore-batterie al limite della decenza per quanto riguarda il primo (lo 0-100 in 11,9 secondi è un dato che in un colpo ammazza il 50% dell'appeal che il mondo elettrico sta cercando di crearsi). Probabilmente sarà un espediente per ottimizzare l'autonomia, ed in verità nella vita reale va più che bene.
Detto questo: con gli incentivi attuali, ci si può accaparrare ad un costo vantaggiosissimo l'ultima novità sul mercato forte di una miriade di vantaggi rispetto ad auto tradizionali anche di categoria inferiore: spaziosità, modernità del progetto (quindi di riflesso guidabilità,  comfort e sicurezza), aggiornamenti e possibilità di upgrade funzionali over the air in un secondo momento (tramite lo store on line, se come immagino verrà applicata la stessa tecnologia appena lanciata per la golf 8).
Il contro è unicamente fare da tester per un qualcosa che in casa VW prima non c'era, con tutti i rischi di noie e fermi auto vari.
Mi piace.

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 3
Da listino, configurare una "bella", ti partono 60 + mila...
Non so quanto sconto si può avere, ma per un 500 km di autonomia sono troppi 60k....

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 4
E' vero @WebMan , infatti a mio avviso sarebbe più strategico puntare sulla base, senza optional, sfruttando il listino "basso" e gli incentivi.
Ti porti a casa un macchinone con un'autonomia sufficiente per i tragitti quotidiani del 95% della popolazione (probabilmente anche di più).
Una prima auto ottima per chi bada al sodo e ha limitate esigenze di spostamento, una seconda auto eccellente per chi vuole fare un salto nel futuro senza svenarsi.
Sempre a patto di rinunciare a parecchie dotazioni ormai molto diffuse.

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 5
Mah, non la vedo tanto cosi... perché, comunque sia, per una 300KM senza niente ti partono 40k....
Secondo me, come con la Scala, Skoda hanno sbagliati i prezzi di attacco ...

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 6
Forse avevo visto male (35,5k la base, ai quali togliere 10k di incentivi con rottamazione). Se invece si parla della cifra da te indicata, allora siamo decisamente su un altro livello.

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 7
E' come dici tu, ma non ha niente, ZERO....
A questo punto, le ibride (tipi C-RH della Toyota) sono veramente un lusso, la porti a casa con 30k e non rimani mai a piedi...

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 8
Venerdì 23 Ottobre a partire dalle 17:30 ti aspettiamo a Milano
per presentarti ufficialmente la nostra idea di futuro.
Un appuntamento esclusivo, dedicato solo ai Pre-Bookers come te,
per vedere dal vivo e scoprire tutto ciò che c’è da sapere
sul Nuovo ŠKODA ENYAQ iV, il SUV 100% elettrico di ŠKODA.

Rettifica, a causa delle restrizioni covid la presentazione sarà online.

Io ho configurato la mia piuttosto bene e mi costa 52911 di listino (provvisorio) che diventano 42911 al netto incentivi statali... poi secondo me un po' di sconto il concessionario lo riesce a fare... e si finisce sui 40000?... non male secondo me.
La vera domanda per l'acquirente è semmai verificare se ha capito cosa sta acquistando... non è un veicolo da 300km/gg ma per pochi km/giorno o per un uso nel weekend. Non può essere l'unica auto per la famiglia e si deve essere coscienti che si deve cambiare la mentalità di utilizzo.
Poi vorrei capire se il chilometraggio espresso viene davvero rispettato... perchè è un'auto pesante e non vorrei che si andasse a finire come con audi.


Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 9
Sai come sono calcolati quei 300KM ?
Io con la mia Karoq, 2 ani e 9 mesi sono quasi arrivato a 60k.... Di solito faccio 70, 80km al giorno, per lavoro...
Se faccio il bravo, un pieno mi basta 2 settimane.... capita raramente, pero...
Quei 300km che loro danno con la guida SUPER PROFESSIONISTICA, a me, con il mio stile di guida, se arrivo a 200 va oltre che bene.......

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 10
...
La vera domanda per l'acquirente è semmai verificare se ha capito cosa sta acquistando... non è un veicolo da 300km/gg ma per pochi km/giorno o per un uso nel weekend. Non può essere l'unica auto per la famiglia e si deve essere coscienti che si deve cambiare la mentalità di utilizzo.
...

Mi interessa il tuo punto di vista, forte della tua esperienza in merito. Come mai ritieni che l'utilizzo debba essere di queste due tipologie?
Solo per una questione di praticità in relazione all'onere della ricarica o per altri motivi?

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 11
Mi interessa il tuo punto di vista, forte della tua esperienza in merito. Come mai ritieni che l'utilizzo debba essere di queste due tipologie?
Solo per una questione di praticità in relazione all'onere della ricarica o per altri motivi?

Non ho capito se era ironica la frase... hahaha anyway...i ragionamenti che faccio (magari sbagliati sono questi)
1. L'autonomia dichiarata non sarà quella reale...fatto salvo un uso intensivo in città. Mi è stato detto da una persona che ci lavora di togliere il 30% ... io spero che si sbagli ma se così fosse non rimane che andare sulla ENYAQ iV 80.
2. Per il momento sono contrario alle ricariche rapide, non sono stati fatti sufficienti test sulla durata batteria nel lungo termine. Quindi se vuoi avere ogni giorno la batteria piena e devi fare tanti km/giorno ti serve ricaricare a 50/100... ho dei dubbi sulla durata a lungo termine.

Il mio ragionamento quindi è il seguente:
. per lavoro uso una macchina aziendale normale... faccio tanti km e non mi preoccupo.
. se devo fare viaggi lunghi (>500) e non posso permettermi di pianificare devo usare un'auto termica

... per il sabato / domenica e divertimento in genere mi godo la Enyaq iV80 :D


Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 13
Come ti capisco, anche io di sabato uso la Ferrari per andare a San Remo dove ho lo yacht da 30 metri ormeggiato....

@WebMan  No, non mi capisci, cmq se hai lo yacht son felice per te.

@lorenztr su auto così pesanti si rischia l'effetto Audi e tron che nonostante una batteria da 95kWh non si arrivava a 300 km.
l'Enyaq 80 prevede circa 500km... se dovesse farne 300 e mettendo in conto di tenere l'auto 10 anni quale sarebbe l'autonomia finale? Troppo troppo poco.
Questo è lo scenario peggiore ma immagino che dopo 10 anni avere un'autonomia di 380km sia plausibile.
Se in 10 anni sottoponi l'auto ad un intensissimo ciclo di cariche scariche con ricariche veloci la batteria si degrada molto di più... ed è vero che c'è la garanzia 7 anni o 160.000 km però... attenzione! non ti cambiano la batteria ma solo le celle usurate e solo fino al ripristino del 70% della capacità originaria.

Quindi, si... è un'auto bella ma credo vada scelta con la consapevolezza dei pro e dei contro.
Sinceramente se esistesse una Karoq plug in probabilmente andrei su questa ... e se mia moglie non volesse un SUV andrei su Octavia / Superb plugin

Re:INFO Skoda Enyaq

Risposta n. 14
La domanda era molto seria e rivolta a te perchè da quanto hai scritto hai un vissuto sulla mobilità elettrica superiore al 99,9% degli automobilisti italiani.
Credevo che la durabilità delle batterie fosse studiata in funzione delle condizioni d'uso e di ricarica più gravose, tanto più che la velocità di ricarica è uno degli obiettivi primari da raggiungere per convincere l'opinione comune a compiere il salto, ed il gruppo vw ha investito direttamente sulla rete Ionity.
Credevo anche che i nuovi cicli di omologazione obbligassero a restituire un valore di autonomia aderente alla media delle condizioni, quindi nè troppo urbano nè troppo autostradale.
In un colpo solo hai raffreddato di molto il mio entusiasmo in merito.
Forse ero un po' condizionato dagli elevatissimi chilometraggi raggiunti in pochi anni da alcuni esemplari della Tesla, che sfruttano la loro rete di ricarica fast, ma evidentemente si tratta di un altro contesto.
Grazie comunque dei pareri.