Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Mappa utenti, clicca qui per visualizzarla o aggiungere la tua posizione

Topic: Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico (Letto 290 volte) Topic precedente - Topic seguente

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.
  • baldas78
  • [*][*][*][*][*]
  • Moderatore Globale
Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico
Il primo concept elettrico ŠKODA debutterà al prossimo Salone di Shanghai.
Un chiaro segnale della strategia elettrica del Brand.
VISION E con guida autonoma di Livello 3.
Entro il 2025 attesi cinque modelli elettrici.
ŠKODA SUPERB plug-in hybrid sul mercato nel 2019.
Al prossimo Salone dell'Automobile di Shanghai (19/28 aprile), con il concept VISION E, ŠKODA darà un segnale tangibile del proprio modo di intendere la mobilità individuale elettrica nel prossimo futuro. Il SUV coupé a 5 porte, infatti, offre un'autonomia fino a 500 km con propulsione esclusivamente elettrica e raggiunge il Livello 3 in fatto di guida autonoma. ŠKODA sta lavorando intensamente all'elettrificazione della propria gamma e, entro il 2025, offrirà 5 modelli puramente elettrici in vari segmenti.



La mobilità del futuro è al centro del lavoro di sviluppo e pianificazione in ŠKODA. VISION E, il primo concept a trazione puramente elettrica e a guida autonoma proposto dalla Casa boema, incarna perfettamente la visione ŠKODA in questo ambito.

Lungo 4.645 mm, largo 1.917 mm e alto 1.550 mm, ŠKODA VISION E ha un'immagine forte e dinamica su strada. Grazie al passo lungo (2.850 mm) e agli sbalzi ridotti, i designer sono riusciti a definire un abitacolo spazioso, nel tipico stile del Brand. In questo studio, la posizione di guida rialzata e l'abitabilità generosa dei SUV si combinano con la linea dinamica e affusolata tipica di una coupé.

Con una potenza complessiva di 225 kW, ŠKODA VISION E accelera in modo vigoroso e raggiunge la velocità massima di 180 km/h. Le batterie agli ioni di litio e il sistema di gestione dell'energia permettono un'autonomia fino a 500 km. I due motori elettrici, gestiti in modo da garantire la migliore efficienza, portano il moto a entrambi gli assi. La trazione integrale è quindi in grado di assicurare il bilanciamento perfetto tra stabilità, dinamicità e sicurezza in ogni condizione.

VISION E è anche la vetrina della tecnologia di guida autonoma che presto sarà disponibile sui modelli di serie. Secondo studi recenti, entro il 2030 circa il 15% delle nuove automobili saranno dotate di sistemi completi di guida autonoma. Il concept VISION E raggiunge i prerequisiti per la guida autonoma di Livello 3. Può, infatti, muoversi autonomamente in caso di colonna, può percorrere le autostrade mantenendo la carreggiata e operando manovre di evitamento e sorpasso, può cercare autonomamente spazi liberi per il parcheggio e può, infine, parcheggiarsi e uscire dal parcheggio in modo autonomo. A garantire queste funzioni provvedono diversi sensori e telecamere che monitorano la situazione del traffico e gli ostacoli intorno all'automobile.

Strategia per la mobilità elettrica
L'elettromobilità è un fattore chiave nella strategia ŠKODA, che sta lavorando in modo indipendente ai propri modelli, basandoli sulla piattaforma MEB del Gruppo. L'elettrificazione della gamma inizierà nel 2019 con il lancio di SUPERB con motorizzazione plug-in hybrid. Nel 2020, seguirà il primo modello ŠKODA a propulsione completamente elettrica. Entro il 2025, saranno cinque i modelli elettrici proposti dalla Casa boema in diversi segmenti.


Interni futuristici per la concept elettrica ŠKODA
Simply Clever: i sedili singoli e girevoli favoriscono l'acceso e l'uscita
Passo lungo e sbalzi ridotti garantiscono interni spaziosi
Ampio vano di carico in puro stile ŠKODA
Première al prossimo Salone di Shanghai
ŠKODA svelerà la propria concept car elettrica dando così una chiara indicazione dell'evoluzione del proprio linguaggio stilistico. Caratteristiche salienti dell'auto sono l'assenza del montante centrale e le portiere che si aprono in senso contrario alla marcia. All'interno dello spazioso abitacolo, reso più ampio dall'assenza del tunnel centrale, trovano posto quattro sedili singoli, che possono ruotare per favorire l'accesso.

"Con ŠKODA VISION E daremo un'anticipazione sulle future ŠKODA elettriche" commenta Bernhard Maier, CEO ŠKODA. "Oltre alle ibride plug-in, entro il 2025 offriremo in vari segmenti ben 5 modelli a trazione puramente elettrica, arrivando così ad avere un quarto della nostra gamma elettrico".

Grazie alle ampie superfici vetrate, l'interno di VISION E è particolarmente luminoso. Le linee marcatamente orizzontali enfatizzano lo spazio abitabile in cui trovano collocazione quattro sedili singoli a guscio, con appoggiatesta integrati. Il passo lungo e gli sbalzi ridotti hanno consentito ai progettisti di dare forma a un abitacolo generoso e confortevole.

La posizione rialzata dei sedili assicura ai passeggeri un'ottima visibilità, inoltre, la possibilità di ruotarli verso l'esterno di 20 gradi favorisce tanto l'accesso quanto la discesa. Una volta che le portiere - che si aprono in senso contrario alla marcia - sono chiuse, i sedili tornano automaticamente alla posizione corretta. Questa soluzione Simply Clever rende ancora più confortevole la vita a bordo e contribuisce alla sensazione di spaziosità interna, amplificata anche dall'assenza del tunnel centrale per la trasmissione.

Oltre alla strumentazione digitale per il conducente, VISION E mette a disposizione dei passeggeri ulteriori display. Al centro della consolle trova posto un pannello touch, grazie al quale il conducente e il passeggero anteriore possono comandare tutte le principali funzioni e servizi del pacchetto ŠKODA Connect.

Ogni passeggero ha il proprio schermo per informazioni e infotainment. Quello per il passeggero anteriore è collocato in plancia mentre quelli dedicati a chi siede dietro trovano alloggiamento nel retro dei sedili anteriori. Tutti gli occupanti possono così personalizzare la fruizione dei sistemi di bordo. Per gestire le funzioni di infotainment, comandi dedicati sono collocati nella portiera anteriore destra e tra i sedili posteriori.

All'interno di ciascuna portiera, inoltre, è collocato un Phone-Box che permette la ricarica induttiva di smartphone. Attraverso lo schermo personale, ogni passeggero può richiamare i dati e le informazioni del proprio dispositivo mentre è in ricarica. Il sistema d'illuminazione d'ambiente consente di scegliere tra dieci diverse tonalità per gli interni.

Nel classico stile ŠKODA anche il vano bagagli è ampio mentre i sedili anteriori reclinabili e il volante basculante consentono di massimizzare lo spazio interno in caso di necessità.
Un'attenta pianificazione non potrà mai sostituire una bella botta di (ass)
Presentazioni - Le auto degli Iscritti - Sondaggi

Re:Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico
Risposta n. 1
Propositi elettrici a parte,  questa potrebbe essere una preview dell'Octavia IV.
Škoda Octavia 1Z Combi 1.9 TDI pde Road 2009
Škoda Fabia 5J 1.2 HTP 12v Monte Carlo 2013

Re:Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico
Risposta n. 2
Perfetto, vedremo come sarà la nuova Superb ibrida nel momento in cui cambierò la mia attuale.

Re:Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico
Risposta n. 3
Go fast...or go home!!

Re:Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico
Risposta n. 4
Fra .. 15 anni se ne riparla . I tempi dell'elettrico puro sono ancora lontani in casa vw . È molto più avanti tesla su più fronti e anche in Italia le colonnine sono Veramente poche almeno che uno non se la installi a casa . Probabilmente sarà più fattibile riconvertire con in Brasile in alcool ma costerà uno sproposito oppure pensare di perseguire la via dell'idrogeno .. vedremo ..
Skoda Yeti 2.0 4x4 110 cv - dal 2013 al 2016
Skoda Octavia  1.4 G.TEC 110 cv - dal 2016 a quando andremo ad idrogeno .

Re:Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico
Risposta n. 5
L'ultimo piano industriale VAG indica una fortissima accelerazione verso l'alimentazione elettrica, vedremo gli sviluppi e come li tradurranno in pratica...
Il nostro Paese è come al solito molto indietro, già nelle infrastrutture dell'ordinaria viabilità figuriamoci sul resto...
Basta non si sveglino una mattina con una vena pseudo-ecologista molesta il cui vero obiettivo sarà come al solito aumentare le imposizioni fiscali... >:(
Relativamente a Tesla, parliamo di un marchio elitario che tendenzialmente rimarrà tale ( un po' alla stregua di Apple con gli iPhone), sono stati dei precursori e sono sicuramente molto molto avanti in tema di mobilità elettrica (anche in questo caso staremo a vedere se riusciranno a rendere concreto questo loro vantaggio competitivo).
"Un automobilista pericoloso è quello che vi sorpassa malgrado tutti i vostri sforzi per impedirglielo".
W. Allen

Re:Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico
Risposta n. 6
L'ultimo piano industriale VAG indica una fortissima accelerazione verso l'alimentazione elettrica, vedremo gli sviluppi e come li tradurranno in pratica...
Il nostro Paese è come al solito molto indietro, già nelle infrastrutture dell'ordinaria viabilità figuriamoci sul resto...
Basta non si sveglino una mattina con una vena pseudo-ecologista molesta il cui vero obiettivo sarà come al solito aumentare le imposizioni fiscali... >:(
Relativamente a Tesla, parliamo di un marchio elitario che tendenzialmente rimarrà tale ( un po' alla stregua di Apple con gli iPhone), sono stati dei precursori e sono sicuramente molto molto avanti in tema di mobilità elettrica (anche in questo caso staremo a vedere se riusciranno a rendere concreto questo loro vantaggio competitivo).

Certo ma ci vorranno sempre 15 anni e più per dare l'elettrico a  tutti
Skoda Yeti 2.0 4x4 110 cv - dal 2013 al 2016
Skoda Octavia  1.4 G.TEC 110 cv - dal 2016 a quando andremo ad idrogeno .

Re:Skoda Vision E apre le porte al futuro elettrico
Risposta n. 7
Certo ma ci vorranno sempre 15 anni e più per dare l'elettrico a  tutti
a tutti anche di più., vista la diffusione attuale dell'elettrico e l'età media del parco auto circolante....
"Un automobilista pericoloso è quello che vi sorpassa malgrado tutti i vostri sforzi per impedirglielo".
W. Allen