Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Quale auto Skoda possiedi? Vota qui
Topic: Un secolo di Skoda (Letto 251 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Un secolo di Skoda

Un secolo fa nasceva la Cecoslovacchia, e subito dopo iniziò la storia della Skoda
Il marchio che ora fa parte del Gruppo Volkswagen è stato per anni l'industria più avanzata di tutto il Paese

X
Skoda Popular, prodotta fra le due Guerre Mondiali

Molto spesso la storia delle Case automobilistiche è legata a doppio filo con quella delle nazioni di appartenenza e Skoda non fa eccezione. La Repubblica Democratica di Cecoslovacchia, infatti, fu costituita cento anni fa, il 28 ottobre del 1918. In quegli anni il marchio Skoda ancora non esisteva come produttore di automobili, ma era specializzato nella metallurgia. Il titolo di costruttore nazionale apparteneva alla Laurin & Klement, che era specializzata in modelli di lusso e che rimase sulla cresta dell'onda fino al collasso del mercato austro-ungarico. 


Il primo presidente della Cecoslovacchia, Tomás Garrigue Masaryk, con la sua Skoda Hispano-Suiza 

La situazione divenne addirittura drammatica dopo la fine della prima Guerra Mondiale, quando alcuni mercati semplicemente scomparirono. Dalla crisi della L&K nacque quello che ora è un brand fondamentale per il gruppo Volkswagen. La ricca Skoda acquisì L&K, e si avventurò nel mondo dell’auto nel 1925, anno in cui fu varato anche un importante programma di investimenti per sviluppare una nuova generazione di modelli, pensati per essere prodotti sulla catena di montaggio e non più a mano.

La gamma dell'epoca comprendeva modelli come la Popular, la Rapid, la Favorit e la Superb che portarono Skoda al successo e a detenere la leadership nel mercato domestico già nel 1936, con una quota che raggiunse il 39,2% nel 1938, l'ultimo anno prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Nel periodo compreso tra il 1918 e il 1938, noto come quello della “Prima Repubblica”, la Cecoslovacchia era una delle nazioni più avanzate del mondo grazie all'industria automobilistica.

Durante la fase bellica la produzione fu convertita ai veicoli militari e ai camion e alla fine delle ostilità gli stabilimenti furono nazionalizzati a causa dell'ingresso nel blocco sovietico. Erano gli anni dell'economia pianificata e della chiusura totale con l'Occidente che portava anche conseguenze dal punto di vista tecnologico. Ciononostante Skoda continuò a costruire vetture di qualità grazie alle competenze dei suoi lavoratori, tanto da essere il punto di riferimento per qualsiasi costruttore dell'est.


Skoda 1000 MB 

La prima Skoda a scocca portante, con il motore costruito in alluminio e la trazione posteriore, fu la 1000 MB del 1964 che era una delle migliori auto dell'epoca – anche considerando le “occidentali” - nella classe fino a un litro di cilindrata. La produzione raggiunse in breve tempo le 100.000 auto all'anno, contribuendo alla motorizzazione di massa della Cecoslovacchia. Molto interessante era anche la 130 RS che colse la vittoria di classe nel Rally di Monte Carlo nel 1977, punta dell'iceberg di un impegno sportivo che è sempre stato nel Dna della Skoda.

Il resto è storia recente, con la fine del blocco sovietico nel 1989 e l'ingresso nel gruppo Volkswagen nel 1991. Ma già nel 1987, ancora con le restrizioni dovute alla cortina di ferro, Skoda aveva commercializzato la Favorit, una piccola berlina a trazione anteriore che era stata disegnata da Bertone e non aveva nulla da invidiare alle utilitarie “occidentali” dello stesso periodo.


Skoda Favorit

fonte: La Stampa

Interessante sapere la 1.000 MB fosse una delle migliori nella sua categoria... (gay)


Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 2
Beh, insomma,  che la favorit non avesse niente da invidiare alle altre compatte europee..... :(

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 3
Beh, insomma,  che la favorit non avesse niente da invidiare alle altre compatte europee..... :(
Quello lascia perplesso anche me... 😅
All'epoca la Punto c'era già se non sbaglio ed era molto meglio

Sulla Skoda 1000 MB c'è anche questo topic https://www.skodaclub.it/index.php?topic=1346.0
Letto ora. Uno dei motori migliori della categoria ai tempi... Non me lo aspettavo! 😲

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 4
Quello lascia perplesso anche me... 😅
All'epoca la Punto c'era già se non sbaglio ed era molto meglio
Letto ora. Uno dei motori migliori della categoria ai tempi... Non me lo aspettavo! 😲

Argomentazioni commerciali...


Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 6
Quindi non è vero?

Non so, lascio a te giudicare. Secondo il mio modestissimo ed inutile parere i vari modelli del "vecchio corso" non erano esattamente confrontabili con i prodotti dell'Europa occidentale o giapponesi.

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 7
Non so, lascio a te giudicare. Secondo il mio modestissimo ed inutile parere i vari modelli del "vecchio corso" non erano esattamente confrontabili con i prodotti dell'Europa occidentale o giapponesi.
Effettivamente...

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 8
Beh, insomma,  che la favorit non avesse niente da invidiare alle altre compatte europee..... :(
Che ci fosse di meglio non dubito ma la favorit fu mantenuta da VW montando i loro motori, cambii, etc.
Di questa serie aggiornata se ne videro diversa anche sulle nostre strade.
A dire la verità anche un mio conoscente gira ancora con la versione station ;)

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 9
Io di Favorit ne ho vista solo una in Repubblica Ceca. Non c'erano molte vecchie Skoda in Repubblica Ceca... Solo quelle degli anni 2000 o al massimo delle Octavia mk1

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 10
Hai ragione, mi sono confuso con la Felicia.
Ora che ho visto meglio la favorit qualche d'una c'era ma erano comunque poche.

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 11
La felicia derivava comunque dalla favorit.
È stato il primo modello, diciamo di transizione, che vw ha impostato adattando quello che c'era già disponibile.
Il primo modello del nuovo corso, interamente concepito secondo gli standard vw è stato l'octavia I.
Dire che tutto il preesistente se la giocava con la concorrenza occidentale o giapponese,  o addirittura poteva essere fra il meglio della categoria, beh.......continuo a pensare sia un po' eccessivo.

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 12
Beh, in quegli anni Fiat vendeva la uno cs di produzione brasiliana e la duna,  tutte auto non certo all'avanguardia della tecnica ;)

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 13
Beh, in quegli anni Fiat vendeva la uno cs di produzione brasiliana e la duna,  tutte auto non certo all'avanguardia della tecnica ;)

Certo, ma quelle erano le low cost.
Nello stesso periodo aveva fatto anche la punto e poi c'erano le 205, le polo, le Ibiza, le fiesta....
Insomma, tutta roba un po' migliore e più moderna della favorit....

Re:Un secolo di Skoda

Risposta n. 14
La Felicia è stata la prima che abbiamo avuto, poi la Octavia RS mk1 che andò bene per 5-6 anni e dopo dette qualche problema sfortunatamente... Roba elettronica però, almeno niente che impedisse il movimento della macchina. Poi la Roomster 1.6 che si è rivelata molto affidabile, e adesso abbiamo queste due. Vediamo come andrà...