Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Quale auto Skoda possiedi? Vota qui
Topic: gancio traino di fabbrica (Letto 1148 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:gancio traino di fabbrica

Risposta n. 45
Ho comprato l'anno scorso un carrello usato. Il passaggio di proprietà è piuttosto semplice, si va col libretto presso un'agenzia (o motorizzazione) con una scrittura privata di vendita e si fa il passaggio. Non è necessario che sia presente il proprietario o aquirente, bastano le copie dei documenti di identità.
Nel mio caso lo ha fatto il titolare del rimessaggio presso cui il proprietario lo aveva depositato.
Ho pagato 80€ per l'agenzia e ti arriva l'adesivo da applicare sul libretto.
Per la revisione c'è un calendario, vedi allegato.

Il carrello appendice non mi sento di consigliarlo, ha il vantaggio che non hai i limiti di velocità 70/80 (hai gli stessi della macchina), però è piccolissimo ed hai un vincolo sulla macchina, puoi agganciarlo solo a quella macchina. Inoltre ogni volta che vai alla revisione, mi risulta che devi portare anche il carrello.

Buona serata

Re:gancio traino di fabbrica

Risposta n. 46
Allora, il carrello appendice è appunto un appendice dell'auto e quindi deve sempre essere rimorchiato dalla vettura "scelta", non ha una targa propria ma utilizza la targa dell'auto.
Se si desidera acquistare un carrello appendice nuovo, bisogna andare in motorizzazione con il certificato ralasciato dal costruttore e richiedere l'aggiornamento della carta di circolazione dell'auto. Se il carrello è usato, penso che serva la fotocopia del libretto dell'auto  dov'era precedentemente montato "quindi precedente proprietario", per poi recarsi in motorizzazione per richiedere l'aggiornamento.

Per le revisioni segue il programma di quello dell'auto,quindi 4 - 2 - 2 e via dicendo, e ad ogni revisione dellauto dovrai portarti dietro anche il carrello

Se invece si tratta di rimorchio, per il trapasso la procedura e identica a quello che si fa per le auto. Il rimorchi hanno un loro libretto, identico a quello delle auto, ovviamente compilato solo nelle voci interessate.

Per la revisione c'è una nuova legge dove obbliga anche i rimorchi ad essere sottoposti ad essa.
Nel 2018 dovevano essere sottoposti a revisione rimorchi immatricolati fino al 2000
2019 rimorchi immatricolati tra il 2001 e il 2006
2020 rimorchi immatricolati dopo il 2007

Spero di esserti stato d'aiuto, e di non aver scordato nulla....  (welcome)


Re:gancio traino di fabbrica

Risposta n. 48
@willy1971 hai problemi a capire quando e se dover revisionare il tuo rimorchio?

So che è uscita da poco una nuova legge sulla revisione dei rimorchi,da effettuare in base all'anno di immatricolazione.

Se invece si tratta di appendice,dovrebbe seguire i programmi di revisione dell'auto

Io ho due rimorchi (rimorchi targati, no appendice), uno dei due è immatricolato 2001, ma revisionato 2005 ed è un caso non previsto dalle nuove disposizioni sulle revisioni reintrodotte dopo anni di sospensione. Nemmeno in mctc hanno voluto prendere posizione.
L'anomalia nasce dalla revisione fatta nel 2005, allora non ero a conoscenza della sospensione,  l'ho prenotata e me l'hanno fatta senza dirmi nulla,  ora non si capisce quando deve farla.
Ora vedrò....
Chiudo però perché siamo proprio ot.

Re:gancio traino di fabbrica

Risposta n. 49
http://www.mit.gov.it/come-fare-per/patenti-mezzi-e-abilitazioni/mezzi-stradali/calendario-revisione-rimorchi-sotto-3500t
nel 2020, nel mese corrispondente a quello della prima immatricolazione o della revisione, i rimorchi immatricolati dopo l'1/1/2007 e quelli per i quali sono trascorsi 4 anni dalla prima immatricolazione o 2 anni dalla precedente revisione

la revisione del mio carrello è prenotata a maggio essendo stato immatricolato nel 2003,l'unico problema alla fine è doverlo fare in motorizzazione e non in una officina come la macchina o moto.

Re:gancio traino di fabbrica

Risposta n. 50
Nuova puntata
Nel raccogliere tutti i dati per cercare di venire a capo della questione, ecco la targhetta che è applicata fisicamente sul gancio (bisogna infilarsi sotto la macchina).
Come mi aspettavo riporta il numero di omologazione di quel tipo di gancio (E8...), che corrisponde a quello dichiarato "installabile" sul libretto.
Ha poi un numero di serie che identifica proprio quel gancio, ma che non trova riscontro nella documentazione della vettura.

Una cosa che invece mi ha sorpreso, è il dato indicato con l'abbreviazione "D-Wert", pari a 10,6 kN (circa 1080Kg).
La vettura ha una massa rimorchiabile di 1300 kg (dato "O1" del libretto) ma la traduzione che trovo è la seguente:
zul. D-Wert (kN) für Verwendung bei Zentralachsanhängern = valore D massimo (kN) per applicazioni su rimorchio ad asse centrale
Mi viene quindi il dubbio che il gancio non sia nemmeno omologato per la portata richiesta.
Tanto per non farsi mancare nulla... (nonso)
Per i vostri ganci, il dato corrisponde?
Buona giornata

Re:gancio traino di fabbrica

Risposta n. 51
Il mio è omologato per un valore ben superiore alla massa rimorchiabile della vettura.

Il n. seriale del gancio coincide con i documenti che, in fase di omologazione per installazione a posteriori, ti consegna il produttore e ti dovresti portare in mctc.
Nel caso di montaggio in fabbrica, essendo comunque il gancio prodotto da fornitore esterno,  ritengo che il seriale debba risultare fra i dati di omologazione dello specifico veicolo. Certo, non è riportato sul libretto ed è proprio questo il problema.
Credo sia verificabile, per es., dalla mctc.