Passa al contenuto principale

Topic: DSG: consumi con cambio in S (Letto 739 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 15
Ma, giusto per capire, in S la tua quando effettua i cambi marcia?

A salire premendo poco sul gas?
A salire premendo di più sul gas?
Quando passa al rapporto inferiore in fase di rallentamento?

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 16
con la mia, alzando leggerissimamente il piede dal gas, passa a un rapporto superiore, semprechè si trovi in un range di rotazione appropriato (non troppo basso); in questo modo si può anticipare la cambiata di pochi centinaia di giri rispetto a quello che farebbe il DSG.
sperando di aver interpretato correttamente la tua domanda

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 17
No, mi interessa sapere proprio il regime a cui avvengono i cambi marcia.
Soprattutto da parte di Furio che ha un 2.0 simile al mio.

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 18
In un modo o nell'altro, io, Roby, Widder e qualcun altro cercheremo di resistere!   ;D
mi aggiungo alla lista ;)
e ricordo che esiste già questa discussione con tanto di sondaggio:  https://www.skodaclub.it/index.php?topic=7024.0
oppure https://www.skodaclub.it/index.php?topic=1865.0

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 19
No, mi interessa sapere proprio il regime a cui avvengono i cambi marcia.
Soprattutto da parte di Furio che ha un 2.0 simile al mio.
In S con un filo di gas cambia a ca. 2250 giri,  portandosi a 1700. Rallentando scala a 1300 giri.
In D cambia tra i 1600 e i 1700 giri (a seconda del rapporto), portandosi a 1100  :-[  . Rallentando scala a 1050.
Se in S si preme di più, diciamo mezzo gas, tira a 3000/3200 e si porta a 2000.
Tanto per fare un paragone, in D innesta la 6° a 70 kmh (e la macchina muore, insieme a me), in S la innesta a 110, quando l'auto ha già molta coppia e ha una bella ripresa.
Io ormai la tengo sempre in S (anche in città), metto la D solo se sono obbligato a marciare in colonna in statale a 60/80 kmh, senza velleità di fare sorpassi. Usandola sempre in S la uso molto meno di prima in manuale, anche in discesa quando freni scala molto prima con un buon freno motore.

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 20
Io nella guida di tutti i giorni cerco di viaggiare con poco gas, scorrevole,  ma con poco gas.
In questo modo in D il motore sta sempre fra i 1000 ca.  e i 1500, mentre in S cambia verso i 2250/2500, ma tenendo la marcia per un bel po', spesso dovendo "forzare" la cambiata alleggerendo il gas, perdendo però  velocità. Purtroppo basta premere davvero poco di più sul gas per vedere tenere le marce con insistebza fino anche oltre i 3500.
In pratica, fra D ed S ci sono sempre due marce di differenza. Quello che in D farebbe in 5^ in S lo fa in 3^ e via dicendo.
Io ho notato, guidando in manuale, che il miglior range per sfruttare il motore guidando sciolti e ottimizzando consumi, piacere di guida e, perché no, comfort è fra i 1500 e i 2000 intesi come regimi di cambiata inferiore e superiore. Guarda caso in coincidenza con il regime di coppia massima che è a 1750.
Salvo necessità di tirare un po' più in alto una marcia all'occorrenza schiacciando un po' di più con l'acceleratore.

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 21
Infatti il massimo sarebbe avere almeno una modalità in più posta tra D e S. Non è chiedere troppo, perché costerebbe niente. Tutte le moto dotate di cambio doppia frizione o assistito ce l'hanno (ad es. Honda Xadv ha D, S1,S2,S3,   Honda Goldwing ha Economy, Tour, Sport, Rain). In questo modo si soddisferebbero tutti i palati di ogni utente, e il Dsg sarebbe un cambio perfetto.
Non avendo questa possibilità, comunque io preferisco viaggiare in S, anche se è perfettamente vero quello che dici, a volte scala una marcia che non vorresti oppure la tiene un po' troppo prima di cambiare, ma per me è sempre meglio che guidare una macchina con 200 cv e sentirne solo venti quando schiacci il gas. (nonso)

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 22
Infatti il massimo sarebbe avere almeno una modalità in più posta tra D e S. Non è chiedere troppo, perché costerebbe niente. Tutte le moto dotate di cambio doppia frizione o assistito ce l'hanno (ad es. Honda Xadv ha D, S1,S2,S3,   Honda Goldwing ha Economy, Tour, Sport, Rain). In questo modo si soddisferebbero tutti i palati di ogni utente, e il Dsg sarebbe un cambio perfetto.
Non avendo questa possibilità, comunque io preferisco viaggiare in S, anche se è perfettamente vero quello che dici, a volte scala una marcia che non vorresti oppure la tiene un po' troppo prima di cambiare, ma per me è sempre meglio che guidare una macchina con 200 cv e sentirne solo venti quando schiacci il gas. (nonso)

Se non fosse per tutta una serie di inconvenienti (esp che cambia logica di funzionamento,  sensori parcheggio non disponibili, ingombro fisico dell'aggeggio....) sarei tentato di ingannare il sistema facendogli credere di avere un rimorchio attaccato....
Si viaggia davvero bene in quel modo, la giusta via di mezzo fra D ed S.

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 23
Infatti il massimo sarebbe avere almeno una modalità in più posta tra D e S.
Forse dipende dalla motorizzazione? Io personalmente sono molto soddisfatto del cambio, la logica del funzionamento in D mi sembra ottima.  Ho provato solo un paio di volte la modalità S (giusto per curiosità) la macchina diventa veramente un missile, assolutamente impraticabile nelle normali condizioni di traffico. Quindi per me la modalità  "D e mezzo" risulterebbe sicuramente eccessiva.

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 24
@Furio ha ragione......ci vorrebbe una mezza via ..... parlo della nostra motorizzazione....sarei curioso di provare la tua @VD .....era il mio sogno nel cassetto.... ;)


Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 26
Ho provato solo un paio di volte la modalità S (giusto per curiosità) la macchina diventa veramente un missile

Che bello guidare un missile!  :D

Il mio sogno sarebbe avere un volante pulito, senza tutti quegli inutili pulsanti e rotelle, con solo due manettini , uno con tre posizioni per la cambiata e l'altro con tre posizioni per le sospensioni (tarate a dovere). Poi anche un pulsante, sempre al volante per escludere la totalità dei controlli elettronici...   ma forse ho sbagliato auto? (martello)

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 27
Che bello guidare un missile!  :D

Il mio sogno sarebbe avere un volante pulito, senza tutti quegli inutili pulsanti e rotelle, con solo due manettini , uno con tre posizioni per la cambiata e l'altro con tre posizioni per le sospensioni (tarate a dovere). Poi anche un pulsante, sempre al volante per escludere la totalità dei controlli elettronici...   ma forse ho sbagliato auto? (martello)

Sì,  quella che dici tu non è ceca, ma emiliana e di solito è rossa.

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 28
Macché rossa  (nonquoto)

Crucca e nera  (canna)

Re:DSG: consumi con cambio in S

Risposta n. 29
Magari si possono modificare i comandi via VAG ::)