Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Adesivi Skoda Club disponibili, per maggiori informazioni clicca qui
Topic: Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020 (Letto 577 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Ecco qualche immagine e il link alla presentazione avvenuta poco fa del nuovo Suv completamente elettrico chiamato ENYAQ iV.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 1
Mah.....


Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 3
Solito problema prezzo (parte da 35mila con 150cv) e autonomia, per non parlare di dove ricaricarla.attendiamo ancora un po’
la macchina m se non è neanche male.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 4
Finché non si decideranno ad usare le batterie al grafene, non saranno mai del tutto convincenti. Diciamo che i 35 non sono lontani dai 30 che costa una termica..La via è segnata, anche se io sono un nostalgico del 3.0V6..Il  prodotto è interessante però.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 5
Tutte le elettriche hanno prezzi alti, che diventano appetibili (spesso) solo grazie a incentivi e bonus.
L'autonomia, seppur limitata rispetto a quelle a cui siamo abituati con i motori standard, mi sembra in linea con altre vetture della stessa fascia di prezzo.
Certamente l'acquisto va ponderato in base anche all'uso che si fa della vettura (ad esempio non credo sia l'auto giusta per un rappresentante che si spara 500-600km al giorno) ma visto che ultimamente i mega SUV sono usati prevalentemente per portare il figlio a scuola, fare la spesa ed andare in ufficio con trafitti nell'ordine dei 10km, direi che funziona egregiamente. (Ma le considerazioni sulla scelta ponderata della motorizzazione valgono anche per gli endotermici...)

Per la ricarica, lo notavo proprio ieri sera, il futuro sarà bellissimo  (love) : cavi e cavetti che sbucano da ogni portone per alimentare l'auto parcheggiata in strada... E spera di trovare posto davanti alla tua porta, altrimenti sai che groviglio di cavi per strada??? (martello)

(Nella foto un'elettrica sotto carica con cavo che attraversa il marciapiede)

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 6
...cavi e cavetti che sbucano da ogni portone per alimentare l'auto parcheggiata in strada... E spera di trovare posto davanti alla tua porta, altrimenti sai che groviglio di cavi per strada??? (martello)

(Nella foto un'elettrica sotto carica con cavo che attraversa il marciapiede)

Fossi un avvocato, mi specializzerei nelle cause per danni da... inciampo  :D  :D  :D 

Ciao!

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 7
Bella... immagino che come la citigoe iV per l'italia ce ne saranno poche disponibili quindi saranno più quelli che la vorrebbero che quelli che riusciranno a riceverla. In ogni caso guidare in elettrico è un'esperienza notevole, ovviamente lasciando perdere i casi particolari di viaggi molto lunghi.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 8
Quoto... troppo pochi 500 km... e se vai in autostrada a 130km/h ne fai 300....
Tesla non è che faccia chissà quanto meglio...a meno di non andare su Model S 100d, che costa 4 volte tanto, o quasi. Quindi, se verranno confermati prezzo e autonomia sulle vetture di serie, potrebbe essere la mia auto tra 5-6 anni. Io, normalmente, non faccio più di 350-450 km al giorno. Anzi, spesso sono sotto i 300.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 9
Tesla non è che faccia chissà quanto meglio...a meno di non andare su Model S 100d, che costa 4 volte tanto, o quasi. Quindi, se verranno confermati prezzo e autonomia sulle vetture di serie, potrebbe essere la mia auto tra 5-6 anni. Io, normalmente, non faccio più di 350-450 km al giorno. Anzi, spesso sono sotto i 300.
Tra 5-6 anni l'evoluzione tecnologica chissà cosa ci riserverà sulle elettriche, gli investimenti che si stanno facendo sono enormi... anche solo pensare 1 anno fa ad una citigoe a 23k di listino con autonomia WLT di 260 km nel misto (che salgono a 350 in città) era una utopia... oggi con il 29% di batteria ho fatto 106 km per lavoro (10 kWh spesi). I prezzi scenderanno, le autonomie saliranno...

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 10
Ovvio che qualunque miglioramento della situazione attuale sarà ben accetta.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 11
Se il modo in cui calcolano i consumi è il medesimo che utilizzano per le auto a carburanti tradizionali, avrà si e no 350 km di autonomia. Detto questo, l'auto elettrica a me non convince molto, non tanto per la tecnologia quanto in tema di rispetto dell'ambiente. In paesi come il nostro che sono importatori di energia elettrica e che per la maggior parte arriva da centrali termoelettriche, che l'auto elettrica inquini meno è mera utopia. Meglio allora focalizzarsi su un ibrido con batterie più performanti che permettano ad esempio in città di muoversi unicamente con la carica elettrica,  che potrà arrivare da plug-in e/o dal motore termico.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 12
Se il modo in cui calcolano i consumi è il medesimo che utilizzano per le auto a carburanti tradizionali, avrà si e no 350 km di autonomia. Detto questo, l'auto elettrica a me non convince molto, non tanto per la tecnologia quanto in tema di rispetto dell'ambiente. In paesi come il nostro che sono importatori di energia elettrica e che per la maggior parte arriva da centrali termoelettriche, che l'auto elettrica inquini meno è mera utopia. Meglio allora focalizzarsi su un ibrido con batterie più performanti che permettano ad esempio in città di muoversi unicamente con la carica elettrica,  che potrà arrivare da plug-in e/o dal motore termico.
La Citigoe che posseggo è data come WLTP a 260 km, in città ne fa 320-350 ma in autostrada a 130 km/h circa 200-220, questo per dire che il WLTP è indicativo ma non può essere mai esatto per la natura stessa delle auto elettriche, molto più che rispetto alle auto normali, ma basta intendersi e applicarlo alla propria realtà:
- faccio solo km in città? Allora il WLTP è sottostimato
- faccio sempre autostrada oppure ho in programma un viaggio lungo? Allora il WLTP è sovrastimato
- uso la macchina in modo misto? Allora il WLTP si avvicina al valore che otterrò nella pratica, con una guida normale

Sull'ambiente e sull'inquinamento se ne potrebbe parlare a bizzeffe, con punti di vista e conoscenze più o meno estese. E non conoscendo la competenza di chi si ha di fronte il discorso rischia di essere fuorviante. Io ad esempio potrei parlare per ore di variabili di inquinamento ambientale e di come si conduce tecnicamente uno studio del ciclo di vita di un prodotto avendo fatto ricerca in quel campo. Ma di certo non metto al primo posto o sbandiero ai 4 venti che tutti dovrebbero comprare elettrico per salvare il mondo. Di sicuro io respiro meglio in garage e vicino all'auto e non contribuisco nell'uso quotidiano all'inquinamento cittadino di NOx, SOx e gran parte del particolato (i freni praticamente non si usano in un'auto elettrica e le gomme con frenata rigenerativa che è più graduale si consumano in teoria meno). Questo sempre nell'uso dell'auto elettrica, a prescindere da qualsiasi tipo di manutenzione, filtro FAP, fumate biache/nere o altre cose che esistono solo nelle auto normali.
L'ibrido con batteria più performante è il plug-in... molto utile per far capire che guidare un'auto elettrica in città può essere una bella esperienza ma io una volta provato l'elettrico puro non ci penso minimamente a tornare indietro ad un plug-in. Il tutto come parere personale.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 13
Guarda io ero scettico anche in fatto di ibrido e mi sono dovuto ricredere... probabilmente hai ragione tu, dovrei provare un'auto elettrica e magari me ne innamorerei come hai fatto tu. Sicuro il mio discorso era molto superficiale e non sono un addetto ai lavori, in effetti il discorso è molto più ampio così come lo hai descritto tu.

Re:Skoda Enyaq iV - Presentazione 01 Settembre 2020

Risposta n. 14
Premetto che non sono un esperto in materia. Detto ciò, dubito fortemente che il futuro dell'auto possa essere rappresentato dall'ibrido, in qualunque forma lo si voglia intendere. Credo di più nei veicoli elettrici a batteria ma, a mio avviso, tra 15-20 anni, il futuro sarà fatto da auto elettriche a fuel-cell.