Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Adesivi Skoda Club disponibili, per maggiori informazioni clicca qui
Topic: Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia? (Letto 1662 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Posto in mio  primo topic su questo Forum per farvi una domanda.
Sarei interessato all'acquisto di una Skoda 4x4 Combi, ma sono orientato verso la motorizzazione a benzina, sia perché la preferisco, sia per un motivo economico legato in primis ai pochi chilometri percorsi all'anno (15.000) e ai diversi costi gestionali (assicurazione, tagliando, ecc...).
Detto questo ci sarebbero poche scelte, anzi solo una scelta, la Superb con il 1.8 TFSI a cambio manuale a 6 marce. Ma sinceramente la vettura sarebbe un po' troppo grande (parlo di dimensioni e non di potenza) per i miei gusti, e mi piacerebbe invece molto di più una Octavia.
Il problema è che l'Octavia la fanno solo Diesel (anzi la fanno addirittura con due motorizzazioni di potenza diversa) e hanno deciso di non proporre il motore benzina. Dico proporre perché di fatto la vettura esiste, e precisamente esiste con il 1.8 TFSI da 180 cv e cambio DSG 4X4, commercializzato in tutta Europa tranne che in Italia.
Ora la domanda. Anzi le domande: qualcuno sa dirmi come mai tale modello non viene commercializzato in Italia, e nel caso qualcuno sia ben informato, se in futuro ne sia prevista la commercializzazione?
Se io per ipotesi volessi procurarmene una, senza passare per gl'importatori paralleli, secondo voi se vado in un concessionario ufficiale Skoda in Italia e chiedo di procurarmene una, loro sono in grado di farlo? (attenzione, non sto chiedendo se abbiano o meno la voglia di sbattersi per procurarmela o no, ma se siano formalmente e contrattualmente in grado di farlo).
Grazie in anticipo per ogni eventuale suggerimento e consiglio.


Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 2
Ciao Carlo, purtroppo non so rispondere ai tuoi quesiti. Mi domando invece se veramente i costi di gestione del benzina da te preso in considerazione siano davvero inferiori rispetto alle motorizzazioni a gasolio. Forse il fatto che in Italia non venga proposta la versione che ti interessa è proprio dovuto a questa considerazione! :)

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 3
Grazie mille delle anticipazioni!!!
Bella la Scout, della quale ne avevo già sentito parlare, ma purtroppo non mi convince, o meglio non mi serve, l'assetto rialzato, in quanto di solito per le mulattiere ci vado a piedi ed il 4x4 lo cerco per la maggiore sicurezza che mi da sul bagnato e sulla neve.
Ad essere sinceri, a tutte le macchine che ho avuto ho fatto sistematicamente abbassare e irrigidire l'assetto (di una vecchia Passat Syncro ricordo ancora le belle grattate sulle rampe dei parcheggi in quanto l'assetto basso e il passo lungo erano una accoppiata fenomenale per il sotto-scocca ;D).
Però vedendo le foto della Scout una ideuccia mi è venuta ::). Visto che non importano quella normale mi potrei prendere la Scout e fargli abbassare  e irrigidire l'assetto per farla diventare una sportiva!!!! Che ne dite?? 8)
Per il tipo di motorizzazione (benzina o diesel) le considerazioni in realtà sono molteplici.
Come già detto ci sono i costi di assicurazione (maggiore per il diesel), tagliandi (maggiore per il diesel), consumo (costi maggiori per il benzina).
Ma soprattutto è il mio tipo di utilizzo che incide sulla scelta. Faccio circa 15.000 km l'anno, ma di questi la maggior parte vengono fatti per andare in ufficio (percorso di 6 km andata e 6 km ritorno) e questo comporta che il motore diesel non riesce nemmeno a scaldarsi per cui per la maggior parte del tempo funzionerebbe in modo non ottimale, con in più le particolari problematiche legate al FAP che tutti conosciamo. Inoltre il percorso finale avviene in un centro urbano con limitazioni del traffico, e quindi con i motori diesel è più facile che in futuro rompano le scatole con l'accessibilità rispetto al benzina (io le macchine le tengo parecchio!!).
Poi il resto dei chilometri li faccio per andare in montagna in inverno (dove con il freddo preferisco il benzina anche se grossi problemi con il diesel in passato non li ho mai avuti) e per fare le ferie estive (di solito viaggi itineranti in Europa dove percorro 5/6 mila chilometri a volta ma in paesi dove spesso è più conveniente la benzina che il diesel)

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 4
Fossi in te, per fugare ogni dubbio, proverei a chiedere in concessionario se loro fossero in grado di procurarti quella che vuoi tu. In caso di risposta negativa, valuta la Scout, anche se mi sembra un mezzo un po' "country" per viaggiare con l'assetto abbassato (e io sono uno che la seconda cosa che fa all'auto è l'assetto).

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 5
Ciao Carlo,
se la Scout non fa esattamente al caso tuo, potresti recarti in un concessionario estero (in uno di quelli in cui viene venduta la Octavia che t'interessa) e acquistarla. Ormai, con il mercato unico, ognuno è libero di fare acquisti dove meglio crede. Ovviamente, l'IVA non la pagheresti in quel paese, ma in Italia e, per quanto ne so, l'unico costo maggiore sarebbe quello per l'importazione (compreso di immatricolazione), anzichè quello della semplice immatricolazione. Però sarebbe più basso che non prendere una Scout (che costerà sicuramente di più, rispetto ad una Octavia normale) e farla abbassare di assetto (altro costo aggiuntivo).
Poi volevo farti i complimenti per le considerazioni, specie per quanto riguarda l'utilizzo che ne faresti. Ormai molti prendono diesel solo per moda o per il noto "effetto pompa", che ti gratifica di fare più carburante a parità di euro spesi, ma che col tempo penalizza la durata del motore e di altre componenti importanti (FAP/DPF in primis).

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 6
15 mila km/anno a mio giudizio nn sono pochissimi... Ci starebbe anche la vrs col 2.0 tdi, che dovrebbe avere anche prestazioni migliori rispetto al 1.8 tsi (coppia superiore) nonché una maggiore affidabilità (quantomeno è un motore molto più diffuso, mentre le vetture con propulsori di  1.8- 2.0 a benzina soprattutto in Italia sono mosche bianche).
Oppure valuta la scout, se ti piace.

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 7

15 mila km/anno a mio giudizio nn sono pochissimi... Ci starebbe anche la vrs col 2.0 tdi, che dovrebbe avere anche prestazioni migliori rispetto al 1.8 tsi (coppia superiore) nonché una maggiore affidabilità (quantomeno è un motore molto più diffuso, mentre le vetture con propulsori di  1.8- 2.0 a benzina soprattutto in Italia sono mosche bianche).
Oppure valuta la scout, se ti piace.

Ma la vrs non c'è, purtroppo, 4x4 :(

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 8
Grazie a tutti per le risposte.
Si effettivamente la mia era solo una provocazione, ma la Scout con l'assetto ribassato penso anch'io che sarebbe una forzatura. Al massimo potrei valutare solo l'irrigidimento dell'assetto per eliminare l'effetto rollio e beccheggio tipico delle auto alte da terra, e che io odio in maniera incondizionata.
E' anche vera l'affermazione che 15.000 chilometri non sono pochi, ma il punto è, come ho già fatto notare, non tanto il numero di chilometri in se, ma il tipo di utilizzo che ne faccio, che alla fine rovinerebbe (rendendolo di fatto meno affidabile) maggiormente un motore diesel rispetto ad un benzina.  E poi, quando faccio veramente tanti chilometri (cioè in vacanza in estate) li faccio prevalentemente in giro per l'Europa (a noi piace viaggiare in macchina piuttosto che in aereo), dove ad essere sinceri di solito trovo molti più motori benzina che diesel, e dove spesso la benzina costa meno del diesel. Mi sa che il fenomeno diesel sia più una caratteristica tipica del mercato italiano, legato più a considerazioni fiscali che pratiche.
Penso che alla fine proverò ad aspettare ancora un po'....non è detto che la Skoda si ravveda e decida di importare il modello che m'interessa....

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 9

15 mila km/anno a mio giudizio nn sono pochissimi... Ci starebbe anche la vrs col 2.0 tdi, che dovrebbe avere anche prestazioni migliori rispetto al 1.8 tsi (coppia superiore) nonché una maggiore affidabilità (quantomeno è un motore molto più diffuso, mentre le vetture con propulsori di  1.8- 2.0 a benzina soprattutto in Italia sono mosche bianche).
Oppure valuta la scout, se ti piace.

(quoto) tutto quello che dice Pixus! 15 mila non sono pochi!

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 10
Io ho preso la rs tdi,il motore non si rovina a mio parere,pensa che faccio si e no 10000km all'anno.
Peccato non diano la trazione integrale.

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 11
Grazie intanto per le risposte ed i suggerimenti.
Scusate invece se insisto sulla maggiore idoneità del benzina, in quanto ribadisco che a rovinare il motore non siano tanto i chilometri percorsi, ma come si percorrono questi chilometri.
Tanto per rispondere a chris82rs, se si percorrono con un diesel 15/20 mila chilometri all'anno perennemente in condizione di motore "freddo" perchè si fanno brevi tratti e non si lascia il tempo al motore di entrare in temperatura ideale (specie in inverno), oltre a non permettere la necessaria rigenerazion del FAP perchè appena parte il ciclo tu sei già arrivato e spegni il motore, i danni al motore saranno superiori a quelli di chi magari come te ne fa anche meno di chilometri (10.000) ma quelle volte che lo utilizza lo fa in maniera ottimale (percorrendo magari qualche tratto extraurbano o con tempi di percorrenza che consentono al motore di scaldarsi e di rigenerare il FAP.
Quindi secondo me, in questo caso, al primo utilizzatore, anche se percorre più chilometri del secondo, converrà comunque un motore alimentato a benzina.

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 12
Non ti preoccupare che il mio li fa in maniera ottimale,va sempre in temperatura e rigenera tranquillamente,basta conoscere il proprio mezzo. :)

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 13
@Woodcore
Scusa se uppo un post ormai molto datato ma sono altamente curioso di sapere come hai risolto, dal momento che sto cercando lo stesso identico veicolo (station, benzina, integrale)...  Oltretutto neppure la Scout hanno importato a benzina, sti asini del marketing...

Re:Octavia 1.8 TFSI 4X4 in Italia?

Risposta n. 14
Io ho preso la rs tdi,il motore non si rovina a mio parere,pensa che faccio si e no 10000km all'anno.
non vuol dire niente,se la usi 10 volte l'anno ma ci fai 1000km alla volta ti do ragione altrimenti te ne accorgerai alla lunga che non e' come dici.
Il diesel e' concepito per viaggiare e non per andarci al bar.
Ovvio che nell'immediato di problemi non ce ne sono,e' ancora tutto troppo nuovo ma lo vedo sull'Ibiza che attualmente usa mia moglie.
Fino a quando era nelle mie mani ho fatto 100000km tra autostrade ed extraurbano senza mezzo problema,da quando la usa lei (prevalentemente urbano) e' un dramma.