Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Quale auto Skoda possiedi? Vota qui
Topic: Problemi di coppia (Letto 2515 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Problemi di coppia

Ciao a tutti. :)

Forse il titolo non rispecchia pienamente l'argomento che voglio trattare, ma mi sembrava carino.


Spulciando sul web ho trovato questo grafico potenza/coppia del 150 cv.

Qualcuno sa se è attendibile?

E secondo voi qual'è il regime più "godurioso" a cui farlo girare?

Sbizzarritevi pure e buon divertimento.

Sarebbero gradite spiegazioni tecniche, ne sono ghiotto.

(ugliys)

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 1
Per i problemi di coppia conosco un buon avvocato che si occupa di famiglie, oppure un altro divorzista, fammi sapere

Per il regime di coppia, a parte alcune sane tromxxxxate settimanali, consiglio di scannare il CR come ti garba, non sei davanti ad un vecchio diesel ma quasi davanti ad un 'funzionamento tipo benzina' che puoi tirare come ti pare e che ha sempre risposta e non muore sopra i 3500 rpm (al contrario di come dicono alcuni che non sanno )....inoltre ti risponde fin ai 5400 giri (io lì ho il limitatore e l'ho raggiunto) facci sapere!
I grafici sono curve teoriche da prova su banco e la strada è un'altra cosa, non ti menare troppo davanti al grafico orsù ;)

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 2
Allora io posso parlare per la mia,tutto dipende da come pesti e quindi da come risponde il turbo,io per ora ho spinto fino a 4500giri e di buchi non ne ho sentiti,anzi!
Quoto lukkinen sul fatto che ha un funzionamento da benzina.
La mia se da 1500 giri spingi forte sul pedale non perde colpi,al contrario la velocità sale rapida ed è meglio rallentare...! :)

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 3
Ringrazio per le delucidazioni basate sull'esperienza e non sulla teoria, che comunque serve anche quella.

Per gli avvocati che lukkinen conosce, mi spiace per loro ma se Dio vuole non ne ho bisogno. Sul regime settimanale poi non c'è problema.

Sul fatto di menarsi davanti ad un grafico.... beh, i grafici non sono il mio tipo.

Ringrazio di nuovo lukkinen per essersi davvero sbizzarrito!!  (good)

Ciao a tutti.

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 4
Citazione da: "Widder81"
Ringrazio per le delucidazioni basate sull'esperienza e non sulla teoria, che comunque serve anche quella.

Per gli avvocati che lukkinen conosce, mi spiace per loro ma se Dio vuole non ne ho bisogno. Sul regime settimanale poi non c'è problema.

Sul fatto di menarsi davanti ad un grafico.... beh, i grafici non sono il mio tipo.

Ringrazio di nuovo lukkinen per essersi davvero sbizzarrito!! 

Ciao a tutti.
Ci farai sapere quali risultati avrai godimento di raggiungere! ::)

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 5
Mamma mia, quanto tempo!

Ma ora dopo qualche chilometro sulla groppa posso rispondermi da solo.

Dai 1500 rpm in su è tutto godimento  (sbav). Tiro sempre costante e fluido. Per le ripresone si consigliano 2 / 300 giri in più per stancare meno la trasmissione. Per quelle soft anche meno.
Si sente il calo solo oltre i 4500 rpm, per il resto è  (sega)

 (welcome)

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 6
Appunto. Come giustamente sopra illustrato, i grafici nascono a seguito di prove "a banco". Sulle macchine di ultima generazione, specie quando turbo compresse, la strada è tutta un'altra storia  ;)

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 7
Concordo, dai 1500 è spettacolare, però preferisco cambiare a 4000, nel momento in cui la coppia dovrebbe iniziare a scendere

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 8
il motore va utilizzato sempre nel regime di coppia max, sia per sfruttare il massimo rendimento che per le prestazioni, ad un regime piu alto è vero che aumenta la potenza, ma aumenta perchè aumentano i cicli al secondo del motore.

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 9
Io ho i miei dubbi che i motori riescano ad avere coppie così piatte per dei range di giri così ampi.
Anche nel TSI dichiarano un dato del genere ma la risposta del motore non e' così lineare.

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 10
Forse rappresentano così le curve perché sono più belle da vedere, comunque non credo ci siano picchi o cadute enormi rispetto a quanto dichiarato.

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 11
a parte che non me ne frega una beata mazza delle curva
Ma che sia così piatta e' dura se non impossibile a meno che non la vogliano gestire continuando a far cambiare i parametri di funzionamento del motore.
Da che mondo e' mondo i motori hanno sempre avuto un picco di coppia,punto.
Ora forse di moda così come se l'utente medio lo capisse .
 (ugliys)

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 12
@melego73 sono d'accordo con te e se cerchi le prestazioni massime di un motore è innegabile che la curva di coppia (e potenza di conseguenza) abbia dei picchi, delle flessioni e delle salite più o meno accentuate...
Va però considerato che soprattutto nel motore di un'auto non si cercano le prestazioni massime, anzi... per l'utente medio è meglio avere un picco più smorzato, con un tiro costante "da motore elettrico" che lo tiri sempre fuori dai guai (poi non dimentichiamo le famose "briglie" delle norme antinquinamento) per cui è probabile che una determinata curva graficamente abbia più un aspetto "piatto" come quelle dei grafici che altro.
in pratica secondo me "tagliano" i picchi per rendere la coppia più uniforme e far sentire meno il calo dopo il picco (se per ipotesi ci fosse un picco oltre quel valore di coppia a 2000 giri e poi tornasse a quel valore di nuovo, tu lo avvertiresti come un calo nel tiro)
anche perchè altrimenti... i preparatori dove andrebbero a smanettare con le mappe se il motore stesse già dando il 100% di quello che può? (lmao) [1]
se provi a prendere la curva di coppia e potenza di una moto sportiva vedi che salite e discese che fa... proprio perchè è più pensata per cercare il massimo, piuttosto che per essere regolare e costante...
per un confronto, sarei curioso di vedere il diagramma della RS benza rispetto al 2.0 TDI... (curiosità mia)
questa frase è un pò provocatoria

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 13
il turbo a geometria variabile aiuta molto a gestire la portata dell'aria e quindi del carburante, mantenendo costante la coppia.
è comunque innegabile che il grafico riportato sopra è approssimato, io invece posto quest'altro, che mi pare più "realistico"

da notare che i valori stock sono grigio e nero, e le unità di misura non sono quelle standard europee

Re:Problemi di coppia

Risposta n. 14
dal grafico comunque hanno alzato il valore di coppia sul picco (ossia dove la turbina e' in overboost) per dar la sensazione di maggiore spinta.
Comunque gli incrementi sono molto regolari sia sulla curva di coppia che ti potenza.
Tornando al discorso di prima a cui fa riferimento Baldas,sulla mia dichiarano coppia costante da 1400 a 4100 giri (vado a memoria) ma la risposta del motore e' ben diversa se richiamo il gas a 1500 o a 4000.
Hanno un bel da dire va la  (rofl)
Fermo restando che resta un motore fantastico in termini di elasticita' e prontezza (non ha nemmeno il turbolag).