Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Quale auto Skoda possiedi? Vota qui
Topic: Cambio yeti 1.6 tdi (Prefisso: trasmissione  Letto 1112 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Cambio yeti 1.6 tdi

Ciao a tutti,
come ho detto nella presentazione, ho da un anno questa auto e ne sono entusiasta  (rock)
Sul percorso casa-ufficio extraurbano con qualche semaforo e molte sali-scendi riesco a tenere i 19-20 km/l di media reale (misurata da pieno a pieno) e penso sia buono; da cdb negli ultimi 1000 km ero a 4,7 l/100km prima che si azzerasse.
Ma c'è un ma... e vorrei il parere di altri possessori di yeti 1.6: secondo me il cambio non è ben spaziato: c'è troppa differenza tra la prima e la seconda e tra la seconda e la terza; a causa di ciò in salita si è costretti a far salire parecchio di giri il motore prima di cambiare, perchè altrimenti muore. Ad esempio, in salita dalla seconda alla terza passo dai 3000 giri ai 1500 circa... c'è troppo calo e questo costringe a tirare le marce e consumare di più... mi chiedo perchè non sia stato messo un cambio 6 marce come sul 2.0 4x4 che ha le marce molto più ravvicinate e consentirebbe di cambiare a giri più bassi.
cosa ne pensate?
saluti
Marco

Re:Cambio yeti 1.6 tdi

Risposta n. 1
ma nessuno ha notato questa carenza nel cambio del 1.6 tdi???

Siccome avrei la possibilità di acquistare a poco un cambio usato di una yeti 6m... che dite è una pazzzia pensare di sostituirlo?

Re:Cambio yeti 1.6 tdi

Risposta n. 2
Ma sei sicuro che sia un'operazione fattibile? A me non sembra una cosa così scontata (stop)
Informati in officina se sono compatibili.

Re:Cambio yeti 1.6 tdi

Risposta n. 3
Casper, secondo me non è fattibile ciò che vuoi fare. Sicuramente, a parte forma e dimensioni diverse, le due scatole del cambio non avranno neanche gli attacchi uguali. Poi, credo che nemmeno a livello "legale" si possa fare, a meno di non andare in Motorizzazione a ricollaudare l'auto, perchè sarebbe sensibilmente diversa da quanto riportato in libretto di circolazione.
Anch'io avevo notato l'incongruenza relativa al numero di marce del cambio e anche per questo ho voluto optare per il DSG, che ha 7 rapporti e tutti ben spaziati. A dire il vero, l'unica "pecca" di questo cambio è la 2a, troppo ravvicinata alla 1a, per il resto i rapporti sono ben distribuiti.