Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Quale auto Skoda possiedi? Vota qui
Topic: Uso fari in condizioni di scarsa visibilita (Letto 1009 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Ed eccoci. Come ogni anno, con l'arrivo dell'autunno, la mia pressione arteriosa tende a salire. >:( Colpa del freddo direte voi. E invece no. La colpa è di quegli automobilisti SCELLERATI (volutamente evito di usare il termine che con prepotenza mi risale dallo stomaco  (knu)) che, in condizioni di scarsa visibilitá (nebbia o pioggia), viaggiano disinvolti con le sole luci di posizione o, addirittura, a luci spente. Ma io mi domando e vi domando: 'Quando questi SCRITERIATI (continuiamo con la gentilezza  :-*) incrociano un loro pari oppure lo vedono (o meglio: non lo vedono) arrivare negli specchi retrovisori, non si rendono conto di quanto il loro comportamento sia BIASIMEVOLE?' (wall!)

Un appunto anche per chi usa le luci in modalitá 'auto' (come il sottoscritto): la nebbia inganna i sensori di luminositá quindi i fari posteriori restano spenti. In queste condizioni accendete le luci in manuale!!! (stop)

Ok, mi sono sfogato e la pressione è in po' scesa. :)

Domani di nuovo in giro per lavoro. È ancora prevista pioggia. Credo che dovrò prendere un cardio protettore...... :-\

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 1
Concordo in pieno,  aggiungerei pure quelli che accendono il retronebbia e non lo spengono quando hanno qlcn dietro.

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 2
qui a Ravenna la nebbia la fa da padrona... e tutti i giorni nei 9 km che mi separano dall'ufficio rischio di  (gay) qualcuno perchè ha le luci spente oppure ha le luci diurne (quindi davanti tutti a fare i fighi con led e ca@@ate varie e dietro spenti!!!) (maledizione a chi le ha inventate così)  (knu)

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 3
ehi ehi piano...che c'è anche chi può fare il figo con le diurne e fari dietro accesi contemporaneamente  (lmao)
scherzi a parte proprio pochi giorni fa mi è capitato un fenomeno in romea alle 8 e mezza di sera con fari completamente spenti...da quello che ho visto io ha fatto minimo 7-8 km così come se nulla fosse  (idiot)

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 4
Chi nulla e chi troppo: quelli che viaggiano con abbaglianti  e fendinebbia accesi perchè non ci vedono? E non gli passa nemmeno per la testa di spegnerli quando arriva qualcuno di fronte.
Quelli coi retronebbia pure se di questa nemmeno c'è l'ombra? (dalle mie parti è difficile che ci sia).
Per non parlare di coloro che li hanno regolati malissimo e illuminano la luna.......ma magari hanno appena passato la revisione.

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 5
Citazione da: "Guido"
Concordo in pieno,  aggiungerei pure quelli che accendono il retronebbia e non lo spengono quando hanno qlcn dietro.
Io ce l'ho SOPRATTUTTO CON QUESTI! (tick)
I retronebbia sono quanto di più inutile ci sia sulle auto e il suo uso sconsiderato fa più danni che altro, bruciando gli occhi di chi segue questi imbecilli!
Per quanto riguarda la "categoria" ricordata dal mio socio, non posso che concordare e aggiungo che molti non accendono i fari neanche di notte, limitandosi, quando va bene, alle sole luci di posizione e, spesso, ai fendinebbia (perchè fa "figo") anche se di nebbia non ce n'è nemmeno un filo (tranne che nel loro cervello).

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 6
adesso non voglio scatenare un putiferio.. ma davvero vi infastidiscono i fendi/retronebbia?! sinceramente, soprattutto i retro, non mi infastidiscono, almeno la maggior parte delle volte.
sopporto molto meno quando incolonnati quelli che tengono premuto il freno di sera/notte.

pace e amore (love):-*

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 7

adesso non voglio scatenare un putiferio.. ma davvero vi infastidiscono i fendi/retronebbia?! sinceramente, soprattutto i retro, non mi infastidiscono, almeno la maggior parte delle volte.
sopporto molto meno quando incolonnati quelli che tengono premuto il freno di sera/notte.

pace e amore (love):-*

Piter, io benedico chi usa i retronebbia quando c'è la nebbia!!! Il fatto è che molti dimenticano di spegnerli quando la nebbia non c'è piu!!! (tick) Sul freno premuto concordo con te alla grande!!! (good)

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 8
non l'ho specificato, ma parlavo di condizioni senza nebbia  (idiot)

lo giuro.. sarà non sto troppo attento a certi dettagli e che sono un mezzo bastian contrario, ma raramente mi sento infastidito da tali fari  :D

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 9
Io invece, i retronebbia non li sopporto neanche quando c'è una nebbia fittissima. E, ad aumentare la mia  (tick),
quando stai viaggiando tranquillo dietro un'altra auto. Ad un certo punto, un pò (o tanta, non fa differenza) di nebbia e qquello davanti, zaak, ti accende i retronebbia!
Ebete, io so che ti sono dietro, tu sai che mi sei davanti...eravamo in queste condizioni prima come ora, 'zzo accendi i retronebbia a fare? Credi forse che ti penso "sparito" tutto in un attimo?? (tick)

Morale: se il tipo davanti a me fa così, io gli pianto gli abbaglianti nei retrovisori. 7 su 10 li tolgono all'istante.  (rock)

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 10
Marco... (su) pensa che 9 volte su 10 se anche gli eri dietro da 50 km, quello manco ti aveva visto!!! (doh)

A me difficilmente disturbano i retronebbia dell'auto davanti, sarà perchè qui quando c'è nebbia senza quelli l'auto davanti la vedi a meno di 30 metri o sarà perchè spesso (e volentieri ?!?!?!) girano con le luci spente anche quando la nebbia sembra cotone tanto è densa... (knu) (tick).
Noto, appunto, il problema opposto, di gente che gira a fari spenti con nebbia e/o pioggia di giorno anche se non si vede una mazza perchè pensano "tanto vedo lo stesso" e non capiscono che serve per farsi vedere... sono poi gli stessi che (quando c'è nebbia) per attraversare un incrocio ci mettono 20 minuti perchè si muovono ai 5 km/h, pensando "così se arriva qualcuno mi fermo in tempo", non capendo che il problema è proprio l'opposto e che l'incrocio devi cercare di attraversarlo nel minor tempo possibile (no... non intendo dire che devi fare una gara di accelerazione sui 400 metri... ma meno tempo stai a cavallo di una strada, meno possibilità hai che ti infiocino dal fianco!)
il retronebbia su certe strade (vedi alcuni tratti della E45 fino a Cesena) ti tocca accenderlo anche solo se piove forte perchè la nuvola d'acqua che si alza ti rende non visibile fino a pochissimi metri di distanza con le luci dietro "normali", ma questo molti lo ignorano e tu ti ritrovi a dover frenare di colpo per non (gay) il cogXXXne di turno...

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 11
Citazione da: "baldas78"

il retronebbia su certe strade (vedi alcuni tratti della E45 fino a Cesena) ti tocca accenderlo anche solo se piove forte perchè la nuvola d'acqua che si alza ti rende non visibile fino a pochissimi metri di distanza con le luci dietro "normali", ma questo molti lo ignorano e tu ti ritrovi a dover frenare di colpo per non  il cogXXXne di turno...
Beh, se con una pioggia così fitta, la gente corre a 110/h, è normale che ti si fiondino in (ass), ma capiterebbe anche con gli alberi di Natale al posto dei fari posteriori...

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 12
Marco, io il retronebbia lo uso e ho piacere che lo usino anche gli altri ma stai certo che in caso di nebbia fitta (o in qualunque altra condizione) mi guardo bene da stare attaccato al  (ass) di chi mi sta davanti. Il retronebbia della macchina che mi precede consente a me di tenere una maggiore distanza di sicurezza. Il problema è proprio di quelli che lo usano quando non servirebbe!! ;)

Re:Uso fari in condizioni di scarsa visibilita

Risposta n. 13
 (quoto)