Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Adesivi Skoda Club disponibili, per maggiori informazioni clicca qui
Topic: Manutenzione Impianto Frenante e dei Freni (Letto 7705 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Manutenzione Impianto Frenante e dei Freni

Come in ogni attività fatta bene, il miglior modo per evitare i problemi è prevenire, cioè se i problemi vengono identificati in tempo potrai evitare di rimanere a piedi con la macchina. Qui sotto una guida pratica per identificare i problemi meccanici che possono apparire in qualsiasi momento all'impianto frenante

X

Come sappiamo se i freni sono consumati?
L'impianto frenante è composto da una serie di componenti che solo alcuni di questi sono considerati "consumabili" e si usurano nel tempo. Però i problemi possono apparire ad ogni componente in parte, dall'ABS fino alla banale pastiglia del freno. Il problema più usuale è l'usura della pastiglia seguito dall'usura del disco freno. Ma ci sono anche i problemi di tubi, di pompa e persino al cilindro del pedale. Ecco come possiamo identificare i problemi che possono apparire all'impianto frenante:

  • Fischio o rumore (in marcia): pastiglie usurate o pistoncino pinza bloccato. E' necessario verificare le pastiglie e se sono arrivate al sensore di sostituirle e controllare i pistoncini delle pinze freno.
  • Il volante vibra in frenata: I dischi anteriori sono ovalizzati e vanno cambiati. Attenzione: Quest'operazione deve essere eseguita solo dopo aversi assicurato che non ci sono problemi di convergenza ed equilibratura ruote.
  • L'auto va storta in frenata o in marcia: Un pinza è bloccata. Attenzione: Quest'operazione deve essere eseguita solo dopo averci assicurato che non ci sono problemi di convergenza e campanatura.
  • Cerchio molto caldo/rovente: Il freno è bloccato. Può essere causato dal blocco del pistoncino all'interno della pinza o da un difetto dell'impianto ABS/ESP. Sono molto rari i casi in cui la pinza viene bloccata dal sistema ABS/ESP e sono difficili da identificare in quanto nessuno pensa che il sistema elettronico si può rompere e mandare un segnale per bloccare quella ruota.
  • Spia ABS accesa: Il sensore ABS di una ruota può essere staccato o difettoso, richiede la sostituzione
  • Spia pastiglie freni accesa: Significa che le pastiglie hanno un sensore elettronico di usura e devono essere sostituite perché sono arrivate al limite
  • Dischi posteriori arrugginiti Se i dischi posteriori rimangono arrugginiti per molto tempo nonostante si usa l'auto spesso c'è un problema con il ripartitore di frenata. Questo non aziona i freni posteriori e va sistemato
  • Pedale morbido: Se il pedale è morbido o arriva a fine corsa, significa che esiste una perdita di liquido nell'impianto frenante. In questo caso bisogna rivedere il sistema frenante portando l'auto con un carro attrezzi al meccanico di fiducia. E' sconsigliato usarla in strada in queste condizioni.
  • Crepe sul disco freno: Se esistono delle crepe sui dischi questo significa che sono stati di scarsa qualità e al primo cambio di pastiglie andranno sostituiti.
    X  X
  • Dischi freno con "scalino sul bordo": Guardando lo scalino del bordo si può notare quanto sono consumati i dischi. Se questo supera 1mm significa che sono consumati e vanno cambiati.Attenzione Quando cambiamo i dischi è indicato cambiare anche le pastiglie per evitare che il disco venga consumato in modo non uniforme.
  • Macchie sull'asfalto: Se troviamo delle macchie vicino alle ruote queste possono essere causate o dal sistema frenante o dagli ammortizzatori. Bisogna togliere la ruota e controllare se vicino alle pinze o ai tubi ci sono delle perdite.

Consigli utili:
  • verificate almeno una volta ogni 3 mesi i dischi e le pastiglie come spiegato sopra
  • non usate mai dischi e pastiglie di seconda mano
  • quando cambiate i dischi, cambiate anche le pastiglie
  • non lasciate mai l'auto con il freno a mano tirato se la temperatura scende sotto i 0°C

Re:GUIDA - Impianto frenante e manutenzione dei freni

Risposta n. 1
Ottima guida! chiara e soprattutto utile! ;) ;)

non mi è chiara una sola cosa, perchè non ci sarebbe da tenere il freno a mano tirato sotto 0°?
per evitare che si congeli la pastiglia sul disco, o c'è qualche motivo che mi sfugge?

Re:GUIDA - Impianto frenante e manutenzione dei freni

Risposta n. 2
Dopo aver abitato per anni in un posto molto freddo posso dire che è sconsigliato tirare il freno a mano con temperature che scendono sotto 0°C perché il giorno dopo ti ritroverai i freni posteriori bloccati. Basta inserire una marcia e non tirare il freno a mano

Re:GUIDA - Impianto frenante e manutenzione dei freni

Risposta n. 3
mai pensato possa succedere una cosa simile..
buono a sapersi! ma tanto la mia fabiona sta sotto il porticato  (love)

Re:GUIDA - Impianto frenante e manutenzione dei freni

Risposta n. 4

Dopo aver abitato per anni in un posto molto freddo posso dire che è sconsigliato tirare il freno a mano con temperature che scendono sotto 0°C perché il giorno dopo ti ritroverai i freni posteriori bloccati. Basta inserire una marcia e non tirare il freno a mano

(quoto) quanto dici e vorrei aggiungere una cosa: resta inteso che non rimarrete bloccati in quel punto! La macchina si muove, se accelerate.......ma solo dopo un bel rumoraccio metallico ed un bel "tatuaggio" color ruggine sul disco a forma di pastiglia!

Re:GUIDA - Impianto frenante e manutenzione dei freni

Risposta n. 5
Se le temperature scendono sotto zero basta inserire una marcia ed il problema è risolto. Io il freno a mano non lo uso mai, a parte d'inverno per fare i freni a mano :D  (driving)
Di solito cosa succede, gela il cavo del freno, ma questo è il minimo in quanto si sblocca dopo un po'. Se il cavo del freno a mano è bloccato si può provare a tirarlo e abbassarlo qualche volta. Il problema più grosso è che la pastiglia rimane attaccata al disco e anche la pinza può rimanere bloccata. Molti dicono: Non fa niente dopo qualche metro il disco si scalda e con il calore si sblocca tutto. Ma non è sempre così, il tutto può sbloccarsi anche dopo qualche km, tempo in quale i dischi arrivano a temperature molto alte con il rischio di ovalizzarsi, e le pastiglie si consumano in fretta.