Passa al contenuto principale

Ultime notizie

Adesivi Skoda Club disponibili, per maggiori informazioni clicca qui
Topic: Salone di Francoforte 2013 Live: stand Skoda (Letto 1206 volte) Topic precedente - Topic seguente
0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Salone di Francoforte 2013 Live: stand Skoda


Le novità portate da Skoda al Salone di Francoforte 2013 sono la Skoda Rapid Spaceback e Skoda Yeti facelift. Ecco tutti i dettagli e le foto dallo stand.
Le principali novità esposte da Skoda al Salone di Francoforte 2013 sono rappresentate dalla Skoda Rapid Spaceback e Skoda Yeti facelift. Giunta al suo quarto anno di vita la Yeti oltre a sottoporsi a un lieve aggiornamento stilistico raddoppia la propria offerta in quanto sarà disponibile in due versioni: al modello curato per la città si affianca una variante maggiormente “sportiva” chiamata Outdoor. Quest’ultima si riconosce per i retrovisori in metal look e per alcuni nuovi elementi protettivi, in plastica grezza e distribuiti lungo i paraurti ed il corpo vettura. Fra le varie opzioni di personalizzazione bisogna segnalare l’introduzione di quattro nuovi modelli di cerchi in lega, nuove vernici per la carrozzeria (Moon White, Jungle Green, Metal Grey e la Magnetic Brown) e sette differenti tipi di volante con disegno a tre razze.



Sulla rinnovata Yeti il Il sistema di assistenza al parcheggio è stato arricchito, per la prima volta, dall’Optical Parking Assistant, un dispositivo che visualizza sul relativo display gli eventuali ostacoli in prossimità, andando così ad agevolare il guidatore nelle manovre. La Skoda Yeti facelift sarà disponibile in sette proposte. Sul versante benzina troviamo il 1.2 TSI (105 CV) e il 1.4 TSI (122 CV) ai quali si affiancano i diesel 1.6 TDI (105 CV) e 2.0 TDI (140 CV e 170 CV). Inoltre il 1.4 TSI, il 1.6 TDI e il 2.0 TDI 140 CV si possono abbinare al pacchetto Green tec che comprende lo Start&Stop, pneumatici dal ridotto indice di rotolamento e il sistema per il recupero dell’energia in fase di frenata. A seconda delle proprie esigenze il cliente può scegliere di adottare un cambio manuale a sei marce oppure il DSG a sei o sette rapporti e affiancarlo a una trazione anteriore o integrale.



L’obiettivo dell’azienda con la Skoda Rapid Spaceback, invece, è quello di ampliare il proprio bacino di clienti cercando di raggiungere soprattutto un target più giovanile. A quanto afferma la Casa la nuova vettura offre ampia spaziosità all’interno, soluzioni che seguono la filosofia Simply Clever del marchio, alti standard di sicurezza, varie possibilità di personalizzazione, bassi consumi ed un buon rapporto qualità/prezzo. La Spaceback sarà offerta in Europa con quattro motorizzazioni a benzina e due propulsori diesel. La forbice di potenza è compresa tra 75 e 122 cavalli. I vari optional permetteranno ai clienti di rendere unica la propria auto con elementi come il grande tetto panoramico in vetro. All’interno, nonostante la Spaceback sia di 18 cm più corta rispetto alla variante berlina, si ha lo stesso spazio con bagagliaio da 415 a 1.380 litri di capacità con i sedili posteriori abbattuti. Il passo è di 2,602 metri. Fra i vari optional ci sono poi i fari allo xeno, il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici, i fendinebbia con cornering e l’Hill Hold Control.



Dulcis in fundo parliamo della Skoda Octavia RS. Il frontale della RS sfoggia un paraurti con mascherina sportiva (sulla quale svetta il logo RS), nuovi fari bi-xenon, inediti fendinebbia e griglia a nido d’ape. Il lato sportivo della vettura è poi accentuato dalle decise nervature presenti sul cofano motore. Le fiancate pulite e lineari conducono a un posteriore dove gli elementi caratteristici di spicco sono rappresentati dai gruppi ottici (dotati di tecnologia led) dalle dimensioni generose e dal doppio terminale di scarico. Sulla variante berlina è presente inoltre uno spoiler, montato sul portellone del baule. Analizzando le misure la nuova Skoda Octavia RS, rispetto alla precedente generazione, risulta più lunga di 88 mm (86 mm per la wagon) e larga (+ 45 mm). Il passo è inoltre aumentato di 102 mm mentre il volume di carico del bagagliaio è di 590 litri (610 per la Wagon).



Inizialmente la variante sportiva della berlina ceca, disponibile sia nella configurazione di carrozzeria berlina che station wagon, verrà offerta in due differenti motorizzazioni: un 2.0 litri benzia e un 2.0 litri diesel. Nello specifico il 2.0 TSI abbinato a un cambio manuale a sei rapporti è in grado di sviluppare una potenza di 220 cavalli, accelerare da 0 a 100 km/h in 6.8 secondi e raggiungere una velocità massima di 248 km/h. Il 2.0 TDI affiancato anch’esso da una trasmissione manuale a sei marce eroga una potenza di 184 cavalli, impiega 8.1 secondi per archiviare lo sprint da 0 a 100 km/h e ha una velocità di punta pari a 232 km/h. In alternativa al cambio manuale il cliente può optare, su entrambe le unità, per il cambio DSG.



















fonte articolo: autoblog.it

Re:Salone di Francoforte 2013 Live: stand Skoda

Risposta n. 1
bellina la rapid sport.. aspettiamo un debutto di skoda in qualche disciplina motoristica tipo wtcc??  :D

Re:Salone di Francoforte 2013 Live: stand Skoda

Risposta n. 2
(quoto) molto bella la Rapid, e come dicevamo nell'altro topic assomiglia troppo all'Octavia. Sicuramente il modello Spaceback avrà più successo della berlina ;)

Re:Salone di Francoforte 2013 Live: stand Skoda

Risposta n. 3
mah non so.. ammesso venga mantenuta questa estetica (colori esclusi), mi pare molto più aggressiva dell'octavia RS :)